Carabinieri tra i banchi di scuola per parlare di legalità, bullismo, alcol e stupefacenti



I carabinieri delle Compagnie di Brindisi e San Vito dei Normanni hanno nei giorni scorsi incontrato 150 studenti dell’Istituto tecnico tecnologico “G. Giorgi” di Brindisi e 85 studenti della scuola media “Morelli” di Carovigno. Due incontri nell’ambito del programma dell’Arma per la diffusione della cultura della legalità che ha visto protagonisti il maggiore Stefano Giovino, comandante della Compagnia di Brindisi, e il capitano Antonio Corvino, comandante della Compagnia di San Vito dei Normanni. I due ufficiali hanno parlato ai loro giovani interlocutori di tematiche attuali come bullismo, cyberbullismo e ai più grandi di abuso di alcol e stupefacenti. Le iniziative sono state molto apprezzate sia dal personale scolastico che dagli studenti, i quali hanno seguito con interesse e rivolto ai militari diverse domande.
 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter