«Sono un fornitore, devo consegnare questa merce», ma era una truffa: denunciato 40enne


Si è presentato in un caseificio con un carico di merce e ne ha preteso il pagamento nonostante quella fornitura non fosse mai stata ordinata: i carabinieri della Stazione di Oria hanno denunciato a piede libero, per tentata truffa, un 40enne di Cerignola con precedenti specifici. Questi ha tentato di raggirare le commesse dell’esercizio, cui ha detto di essere d’accordo con il titolare dello stesso (che ha anche fatto finta di chiamare). Le dipendenti si sono però mostrate sin dall’inizio per nulla ben predisposte e hanno respinto ogni tentativo di convincimento da parte dell’uomo, che a un certo punto è andato su tutte le furie, ha ripreso i pacchi, è montato nel furgone parcheggiato fuori dall’attività commerciale e si è allontanato. Il fatto è stato poi raccontato agli investigatori dell’Arma che, coordinati dal luogotenente Roberto Borrello, sono riusciti a risalire all’identità del finto fornitore e ad appioppargli l’ennesima denuncia per tentata truffa (diverse, nel tempo, gli sono anche riuscite).

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter