Stupor Mundi, palasport strapieno per il grande evento sportivo nazionale della Meeting

Si è svolta domenica, presso il palazzetto dello sport di Oria,  la manifestazione sportiva nazionale “Stupor Mundi”, organizzata dalla ADS Palestra Meeting di Giulio Conte, in collaborazione con Pro Loco e Compagnia d’Arme Milites Friderici II, e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

L’evento, unico nel suo genere, essendo stati capaci gli organizzatori di coniugare sport e storia medioevale, nasce, non a caso, con il nome “ Stupor Mundi”: locuzione latina con cui non solo veniva appellato il celebre ed influente imperatore germanico, Federico II di Svevia per l’appunto, ma anche i condottieri che tornavano vittoriosi e da protagonisti dalle campagne belliche affrontate con coraggio, dando così il via a numerose feste lungo le vie cittadine.

Quale nome migliore, dunque, per questa manifestazione che ha visto protagonisti non solo sportivi e  professionisti del settore, ma anche storici ed appassionati della storia medievale?

Stupor Mundi si è svolto tra i palii del Torneo dei Rioni, mentre i cavalieri medievali duellavano infondendo la giusta carica agli appassionati del fitness.

Si sono susseguiti i diversi maestri del fitness:

– in mattinata, evento di Group Cycling in cui si sono alternati i master Corrado De Gennaro, Gaspare Firmani, Pino Borsci e il presidente della federazione Alfredo Venturi;

    1 masterclass di Zumba Fitness con il gruppo degli Z-Boys , Giuseppe Ostuni, Claudio Liuzzi e Gerry Tisci

    2 Masterclass di Walking Program dirette  dal Trainer Leonida Caforio e dal PRESENTER Lorenzo Verrigni

    2 Masterclass di GroupBoxing e GroupSparring  con il CREATOR IBFF  Vincenzo Mazzarella ed il Team Puglia.

L’ideatore e direttore artistico della manifestazione, Conte, si è detto orgoglioso del risultato raggiunto ed è già all’opera per la realizzazione di nuovi progetti.

Benessere fisico e mentale, svago e spensieratezza e tante tante endorfine sono stati i protagonisti di una giornata intensa.

Un progetto originale che ha alla base la volontà di raccogliere il meglio del panorama del fitness e offrirlo, con grande professionalità, ai migliaia di appassionati. Obiettivo raggiunto da un numeroso gruppo di ragazzi che con tanta passione hanno creato una meravigliosa occasione di aggregazione. Il successo di Stupor Mundi è stato testimoniato dalle facce entusiaste dei numerosissimi sportivi che hanno affollato il palazzetto oritano.

Serena Candita

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter