Europa e territorio in un incontro col segretario nazionale organizzato a Oria dall’Udc


Si è parlato di Europa e di europeismo ma anche di territorio durante l’incontro organizzato l’altro ieri (sabato 2 febbraio) a Oria dall’UDC locale e provinciale con ospite d’eccezione l’europarlamentare e segretario nazionale del partito Lorenzo Cesa. Questi sarà con ogni probabilità nuovamente candidato alle prossime elezioni europee proprio nell’area Sud. Secondo Cesa, infatti, c’è molto bisogno di Europa e di PPE (il gruppo di cui l’UDC fa parte) per sostenere politiche in difesa della vita, della famiglia e dei valori. Sempre a dire di Cesa, i moderati si affermeranno anche questa volta nonostante l’impennata populista in corso e saranno sempre i moderati al centro delle dinamiche del Parlamento europeo in un’Europa comunque da cambiare e da migliorare affinché ci si possa approcciare sempre più a quel sogno chiamato Stati Uniti d’Europa. Gli onori di casa, nel corso dell’iniziativa  di sabato scorso, sono stati fatti dal segretario UDC di Oria, Rossella Pinto, dal presidente del Consiglio comunale in quota UDC Cosimo Patisso, dal vice sindaco Angelo Mazza (intervenuto al posto del sindaco Maria Lucia Carone) e dallo stesso segretario provinciale UDC Giovanni Barletta. Quest’ultimo nei prossimi giorni scioglierà la riserva circa la sua candidatura a sindaco di Villa Castelli (uno dei tre comuni del Brindisino chiamati al voto in primavera).

Rossella Pinto tra Giovanni Barletta e Lorenzo Cesa

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter