Guida sotto l’effetto di stupefacenti e arnesi da scasso nell’auto: tre denunce


Nel corso dei loro controlli della circolazione stradale e del territorio, ieri, i carabinieri dipendenti dal Comando provinciale di Brindisi hanno denunciato a piede libero tre persone.

In particolare, un 20enne di Torchiarolo è stato denunciato dai militari della Sezione radiomobile della Compagnia di Brindisi in quanto, sottoposto ad accertamenti tossicologici presso l’ospedale di Brindisi, è risultato aver assunto stupefacenti prima di mettersi al volante della Fiat Punto di proprietà di un familiare. La patente gli è stata ritirata, mentre il mezzo è stato affidato a persona nelle condizioni di guidare. Nello stesso contesto è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di stupefacenti un amico del conducente, in sua compagnia nell’auto, poiché aveva con sé 1,50 grammi di hascisc.

I carabinieri della Stazione di Torre Santa Susanna hanno invece denunciato un 51enne e un 41enne di Ugento (Lecce): i due sono stati notati aggirarsi per il paese con fare circospetto e sospetto. E, infatti, durante la perquisizione della Hyundai i10 di colore bianco a bordo della quale viaggiavano, i militari hanno trovato una chiave a rotella, due cacciaviti a taglio, due paia di guanti e un piede di porco. Gli arnesi da scasso erano custoditi tra il portaoggetti e il bagagliaio e sono stati sequestrati.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter