Uomo trasportato d’urgenza in ospedale: aveva un coltello conficcato nella pancia


I soccorritori l’hanno trovato a casa sua con un coltello da cucina ancora conficcato nella pancia. È successo nella serata di ieri (giovedì 7 febbraio) a Erchie, protagonista – suo malgrado – un 44enne ercolano. Questi avrebbe fatto tutto da sé, forse perché ultimamente non proprio sereno. Si sarebbe, insomma, tratto di un tentativo di suicidio. L’uomo è stato trasportato d’urgenza in ospedale a Brindisi, prontamente sottoposto a un delicato intervento chirurgico per tamponare l’emorragia e il foro provocato dall’utensile ed è già stato dichiarato fuori pericolo. I carabinieri della Stazione di Erchie e i colleghi della Compagnia di Francavilla Fontana hanno escluso del tutto il coinvolgimento nei fatti di altre persone, quella coltellata è stata inferta dalle stesse mani del ferito.

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter