Lo sfogo di un neopapà:«Il reparto di Pediatria del “Camberlingo”? Da terzo mondo…»


L’ha scritto sul suo profilo facebook il genitore di un bimbo di pochi mesi dopo aver portato suo figlio (fortunatamente, solo per un semplice raffreddore) nel reparto di Pediatria dell’ospedale di Francavilla Fontana:

«Questa sera sono stato nel reparto di pediatria dell’ospedale di Francavilla. Forse ho una deformazione professionale e forse ero condizionato dal fatto di essere papà, ma ho visto uno luogo da terzo mondo. Ho provato una gran pena per quei piccolini ai quali ogni papà e mamma, anche nella più grande ristrettezza economica, riservano una cameretta degna e piena d’amore. So che hanno realizzato un nuovo reparto pediatrico, ma qualcuno sa quando entrerà in funzione? È possibile che da tre anni si debbano vivere ancora situazioni da ospedale da guerra?».

In teoria la nuova “ala” del “Dario Camberlingo” da destinare al reparto di Pediatria – pure apprezzato dall’utenza – sarebbe già pronta, anche se da poco, tuttavia ci sarà ancora bisogno di un altro po’ di tempo per procedere al trasloco di di attrezzature e macchinari prima che sia perfettamente fruibile dal personale sanitario e dagli stessi pazienti.

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter