Fabbricato destinato ad albergo difforme dal progetto: sei denunce per abusivismo edilizio


Dopo una serie di accertamenti, i carabinieri della Stazione di San Donaci hanno denunciato a piede libero, per abusivismo edilizio, sei persone. Si tratta del proprietario di un fabbricato, del committente, del locatario, del progettista, del direttore dei lavori e dell’amministratore della ditta esecutrice dei lavori. La violazione concerne, nello specifico, la realizzazione di un immobile delle dimensioni di 850 metri quadri e 2.700 metri cubi destinato al settore turistico-alberghiero. Dagli accertamenti condotti dagli investigatori dell’Arma è emerso come superficie e volumetria siano difformi rispetto al progetto a suo tempo presentato e come le opere strutturali in cemento armato siano state realizzate senza il necessario rispetto della normativa antisismica.

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter