Sosta a pagamento e strisce rosa, il consigliere pretende chiarezza e presenta un’interrogazione

Cosimo Ferretti

Questa mattina, di buonora, il consigliere comunale Cosimo Ferretti ha depositato un’interrogazione per saperne di più dal sindaco Maria Lucia Carone sul servizio parcheggi a pagamento in genere e in particolare sui parcheggi rosa di cortesia, cioè riservati a donne incinte e neomamme.

Dopo aver svolto le premesse del caso, compresi dei richiami alla petizione popolare dei mesi scorsi e al post dello Strillone con la posizione ufficiale sui parcheggi rosa del comandante della polizia locale, Ferretti chiede di sapere se sia “intendimento del sindaco consentire il perpetuarsi di tale situazione illegittima, che oltre a creare malumori e disagi fra i cittadini, favorisce l’illecito arricchimento della ditta Isea e del Comune, censurabile sia dalla Magistratura Contabile che da quella Penale”.

Inoltre, l’ex primo cittadino chiede copia dell’autorizzazione con cui la ditta Isea è stata autorizzata a eliminare quattro stalli di colore giallo riservati ai disabili davanti alle farmacie per destinarli a parcheggi rosa riservati a donne incinte e neomamme.

Se ne parlerà probabilmente nel corso del prossimo Consiglio comunale.

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter