Un’altra vittoria casalinga per la Damiano Spina Volley Oria: 3-0 contro Macerata


Continua non senza sofferenza la caccia ai play-off promozione della Damiano Spina Volley Oria, impegnata nel campionato di serie B2 femminile Girone H. Le ragazze allenate da coach Piero Acquaviva hanno battuto in casa la Msg Pellami Macerata per 3-0.

Avvio di Match combattuto e difficoltoso. Impatto non buonissimo delle oritane. Momento davvero difficile delle padrone di casa, che si ritrovano addirittura sotto 7-11, costringendo mister Acquaviva al timeout. Stesse complicanze della partita precedente negli attacchi centrali.

A metà set, le ospiti sono avanti 8-15. Sul 10-16, importante muro di Diomede; successivamente, altri tre punti consecutivi delle Brindisine, che costringono all’interruzione tecnica. Alla ripresa, fallo delle ospiti che riaccorcia le distanze. Le tigri gialloblù, cominciano a giocare e il set si trasforma in un punto a punto, sul 18-19. Un’altra invasione avversaria regala il pareggio alla terza forza del girone. Le avversarie con errori banali escono dal set, e il muro di Vinciguerra certifica il 23-20. Ancora la numero 11 delle tigri gialloblù mette a segno l’attacco decisivo per il 25-21.

Il secondo parziale inizia subito con il doppio svantaggio, che poi aumenta sul 2-5. Sul 4-7, punto non facile di Diomede, la squadra però è visibilmente in flessione rispetto alle partite precedenti. Le ospiti, in cerca di punti salvezza, non hanno nessun timore delle più quotate avverserie e allungano sul 7-10. L’attacco delle brindisine è sempre preciso, ma non così letale come in altre occasioni, ma Colarusso, Diomede e Vinciguerra riescono comunque a brillare. Sull’11-13, per le maceratesi, maestosa fast di Diomede, successivamente le tigri gialloblù pareggiano il parziale. Che resta equilibrato, fino al 14-14, quando Dakaj trova il punto del vantaggio.

Sul 17-16, per le padrone di casa, grande fast di Vinciguerra. Le oritane fanno valere il proprio tasso tecnico, e conquistano il secondo set, sul 25-22.

Le tigri gialloblù, partono forte nel terzo parziale con il 5-2, iniziale fortificato da altri tre punti consecutivi. Vinciguerra, Leone e Colarusso, fanno la differenza in attacco e Mastrilli, è sempre una sicurezza in difesa, nel ruolo del libero. Le tigri gialloblù, dimenticano le difficoltà dei primi due set, e viaggiano spedite sul 16-11, dopo metà parziale, ma poi si ritrovano con il solito calo di tensione, con parziale di 1-6 per le marchigiane, che pareggia i conti sul 17-17. Le oritane gestiscono bene il momento di difficoltà e due punti di vantaggio sul 21-19. Colarusso si conferma una delle migliori in campo, specie in questo parziale. Le ospiti non si arrendono ed è tutto pari sul 22-22. Le tigri gialloblù restano concentrate e chiudono set e partita sul 25-23.

Ufficio stampa Damiano Spina Volley Oria

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter