Sgominarono un’associazione dedita a furti ed estorsioni: encomio per i carabinieri della Stazione di Oria

Il comandante della Stazione di Oria, luogotenente Roberto Borrello, riceve l’encomio dal comandante provinciale di Brindisi, colonnello Giuseppe De Magistris

Il comandante provinciale di Brindisi dei carabinieri, colonnello Giuseppe De Magistris, ha consegnato alla Stazione di Oria – guidata dal luogotenente Roberto Borrello – un encomio semplice collettivo, concesso dal comandante della Legione carabinieri “Puglia”, generale di Brigata Alfonso Manzo, per una indagine condotta in via esclusiva nel 2017. Il 27 giugno di quell’anno erano state arrestate 13 persone, con conseguente disarticolazione di un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti in abitazione, di auto e moto oltre che di ricettazioni ed estorsioni (col metodo del cosiddetto “cavalo di ritorno) a cavallo tra le province di Brindisi, Lecce e TarantoNel complesso furono indagate 25 persone, tra cui i 10 destinatari di provvedimento cautelare (con quattro recidive a seguito di condanna a più di 25 anni di reclusione per gli stessi reati). Gli indagati furono identificati grazie ad attività tecniche e all’analisi dei sistemi di sorveglianza sia pubblici che privati presenti nelle aree interessate dai delitti.L’indagine consentì di riscontrare, in totale, 22 episodi di furti di mezzi e conseguente restituzione degli stessi a seguito di richiesta estorsiva di una cifra oscillante fra i 500 e i 2.000 euro, quasi sempre ottenuta a seguito di una vera e propria contrattazione “commerciale”, nonché svariati episodi di ricettazione dei pezzi di ricambio di auto rubate, due di favoreggiamento e un’evasione.Furono recuperati e restituiti ai legittimi proprietari 29 veicoli rubati. L’indagine fu portata a termine nel giugno 2018 e fu l’ennesima riprova di quanto sia fondamentale il ruolo svolto dalle Stazioni carabinieri in tutto il territorio nazionale.

Di seguito, la motivazione dell’encomio semplice collettivo concesso al Comando stazione carabinieri di Oria dal generale di Brigata Manzo.

“Stazione Carabinieri distaccata, operante in territorio particolarmente sensibile sotto il profilo della sicurezza pubblica, con spiccata professionalità e corale perseverante impegno dei suoi componenti, conduceva articolata attività investigativa che consentiva di disarticolare un’associazione per delinquere dedita a furti di auto/motoveicoli e in abitazione, estorsioni e ricettazione. L’operazione si concludeva con l’esecuzione di 11 provvedimenti restrittivi. Oria (BR) giugno 2017-giugno2018”.

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter