Gli alunni del Secondo comprensivo pronti per le finali nazionali dei Giochi matematici

Da sinistra: Luigi Argentiero, Federica Nacci, Michele Pepe Milizia

Il Secondo istituto comprensivo “Montessori – Bilotta” di Francavilla Fontana, diretto dal prof. Tiziano Fattizzo, continua il suo impegno per valorizzare il merito scolastico dei suoi studenti. Infatti, prossimamente, sabato 11 maggio, ben sei studenti parteciperanno alla fase finale dei Campionati Internazionali di Giochi Matematici, presso l’Università Bocconi di Milano.

Tra gli studenti finalisti del secondo Comprensivo ci sono tre alunni della scuola primaria Montessori: Federica Nacci, per la categoria CE5, Michele Pepe Milizia e Luigi Argentiero, per la categoria CE4, e tre alunni della scuola secondaria Bilotta: Francesco Maiorano per la categoria C2, Beatrice Curto e Martina Mineccia per la categoria C1.

Gli alunni, opportunamente seguiti dai propri docenti, nel mese di marzo hanno partecipato ad una selezione di istituto e provinciale, classificandosi ai primi posti, per la propria categoria.

Da sinistra: Beatrice Curto, Matina Mineccia, Francesco Maiorano

Il progetto “Giochi matematici” rappresenta, ormai da anni, un progetto d’Istituto svolto nell’ottica della continuità verticale e la collaborazione tra il dipartimento di matematica della scuola media Bilotta e quello della scuola primaria Montessori, molto sentita dai docenti dei due ordini di scuola, è alla base della buona riuscita del progetto stesso e del successo degli alunni.

L’obiettivo principale del progetto è quello di far vivere la “Matematica” in una veste diversa, in una forma più divertente e accattivante per cercare di diminuire le distanze da questa materia che spesso viene considerata come una disciplina per pochi. Gli alunni dell’istituto ogni anno partecipano con entusiasmo a questa ed altre competizioni simili, testimoniando, quindi, che con la matematica si può anche “giocare” per scoprirne l’aspetto più intrigante e affascinante.

Complimenti ancora ragazzi e un “in bocca al lupo” per la gara!

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter