Giochi matematici 2019: il Terzo istituto comprensivo in finale alla “Bocconi” di Milano


Piccoli geni crescono: ben quattro gli alunni del Terzo Istituto Comprensivo “De Amicis-San Francesco” che hanno partecipato l’11 maggio alla fase nazionale dei Campionati Internazionali dei Giochi Matematici, promossi dal centro di ricerca Pristem, presso l’Università Bocconi di Milano, dove è stata selezionata la squadra che rappresenterà l’Italia alla finalissima internazionale di Parigi prevista a fine agosto. Il Comprensivo si è qualificato in più categorie: per la cat.C1, gli studenti della scuola secondaria, Laura Attanasi e Vito Masucci hanno superato la fase provinciale che si è svolta il 16 marzo contemporaneamente in diverse scuole del territorio; per la cat.CE4 e CE5, si sono distinti gli alunni della scuola primaria Rebecca Chirico e Filippo Sternativo che hanno superato la selezione avvenuta nella propria scuola il 21 marzo.

La partecipazione ai Giochi matematici è stato un traguardo del progetto extracurricolare “Gioca con la Matematica ” svolto dai docenti del Dipartimento di Matematica della scuola media in continuità con le docenti delle classi quarte e quinte della scuola primaria. “Obiettivo prioritario è stato quello di sfatare il concetto che la matematica sia noiosa e difficile e stimolare i ragazzi mettendo in campo logica, intuizione e fantasia, alla ricerca di quella bellezza di cui ogni disciplina è ricca ma che viene svelata solo se… ci si mette in gioco”, è quanto affermato orgogliosamente dalla prof.ssa Maria Fontana Passaro, referente del progetto. Premio meritato quindi, soprattutto per il grande gioco di squadra messo in campo da docenti altamente professionali e desiderosi di promuovere le eccellenze presenti nell’Istituto, come sottolineato dal Dirigente, prof. Aldo Guglielmi, che ha voluto premiare personalmente tutti gli alunni coinvolti e, durante la manifestazione che si è svolta il 3 maggio nell’auditorium della scuola media, ha invitato gli alunni a misurarsi con sfide sempre più difficili augurando loro il raggiungimento di traguardi sempre più elevati.

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter