Costituito il gruppo Lega alla Provincia: c’è anche la consigliera francavillese

Da sinistra: Lucia Trinchera, Arianna Conte, Adriana Balestra

Si è costituito ufficialmente oggi il gruppo della Lega nel Consiglio provinciale di Brindisi. Ne fanno parte le consigliere Arianna Conte di San Pietro Vernotico, Lucia Trinchera di Villa Castelli e Adriana Balestra di Francavilla Fontana. Se le prime due erano state elette nelle fila del centrodestra, Balestra ha fatto un percorso inverso: eletta in maggioranza – a sostegno del presidente e sindaco di Brindisi Riccardo Rossi – è poi passata all’opposizione, dopo che le erano state revocate le deleghe a Edilizia e Rete scolastica. Il passaggio dall’altra parte di Balestra – si ricorderà: paparazzata durante la campagna elettorale al comizio che Matteo Salvini ha tenuto a Ostuni – modifica anche gli equilibrio in seno alle assise: ora c’è perfetta parità tra i consiglieri, sei da una parte contro sei da quella opposta, con lo stesso presidente a far da ago della bilancia in sede di votazione.

La consigliera Balestra ha difeso la propria scelta, poi spiegata anche al collega Davide Cucinelli di Canale 85:

La consigliera comunale di Francavilla Fontana e provinciale di Brindisi Adriana Balestra ai microfoni dei colleghi di Canale 85

«Non ho fatto altro che dare seguito ad un percorso iniziato a livello comunale, perché oggi sappiamo che per quello che sono le Province a seguito della riforma Delrio, quello che accade in Provincia è il riflesso di ciò che accade in Consiglio comunale. Nel mio caso, nell’ambito del Consiglio comunale di Francavilla Fontana, che è il territorio che io rappresento, ho fatto una dichiarazione di indipendenza perché non ho ritenuto di dover nascondere le mie simpatie per il leader leghista, dal momento che appartengo, appartenevo a un movimento civico; non solo, appartenevo ad una coalizione formata soltanto da liste civiche, che raccoglievano al loro interno gli orientamenti politici più disparati».

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter