Fumogeni allo stadio, processo per tre tifosi


Tre tifosi francavillesi sono stati citati direttamente a giudizio del sostituto procuratore Pierpaolo Montinaro per “omessa denuncia di materie esplodenti”, “accensioni ed esplosioni pericolose” e “lancio di materiale pericoloso in occasione di manifestazioni sportive”, il tutto in concorso tra loro.

Stando alle risultanze investigative, con le quali ha concordato il magistrato inquirente, il 10 novembre 2018, accesero dei fumogeni e li lanciarono sul campo da gioco dello stadio “Franco Fanuzzi” di Brindisi, dov’era in corso il match di serie C tra Virtus Francavilla Calcio e Siracusa.

L’avvocato Domenico Attanasi

Il prossimo 23 ottobre, i sostenitori biancazzurri – di 40, 29 e 21 anni, tutti residenti nella Città degli Imperiali – saranno quindi chiamati a comparire dinanzi al giudice monocratico del tribunale di Brindisi Anna Guidone. Due degli imputati sono difesi dall’avvocato Domenico Attanasi, il terzo dall’avvocato Carlo Marraffa. Spetterà ai legali smontare il castello accusatorio e/o limitare le eventuali conseguenze per i loro assistiti.

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter