I servizi di assistenza domiciliare saranno curati per l’Ambito dalla coop “La Pietra Angolare”


Dal primo ottobre partiranno ufficialmente i servizi Sad (Servizio di assistenza domiciliare) e Adi (Assistenza domiciliare integrata) per i cittadini dell’Ambito sociale di Francavilla Fontana. Se ne occuperà la cooperativa “La Pietra Angolare”, selezionata per via della competenza e della professionalità del suo personale, ma anche e soprattutto per le qualità umane dello stesso. Si tratta di servizi molto importanti per quelle famiglie che vivano problematiche legate alla disabilità o alla malattia. Entro il 15 settembre sarà possibile inviare le domande al Sistema Puglia per poter usufruire dei buoni servizio per l’assistenza. La cooperativa “La Pietra Angolare” è la stessa che gestisce già la comunità educativa per minori non accompagnati o gravati da provvedimenti civili e penali “Kalika”, che in due anni si è distinta per innovazione, progettazione e ottimi risultati in riferimento ai suoi ospiti. Il personale socio-assistenziale sarà coordinato dalle responsabili Serena e Giovanna Pentassuglia e opererà in modo tale da porre davvero i pazienti in condizione di sentirsi accuditi, amati e curati grazie a un elemento basilare: il contatto umano. Come già scritto, si partirà a ottobre, non appena sarà conclusa la fase delle richieste da parte dei cittadini interessati.

 

 

 

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter