Abusivismo edilizio e violazione dei sigilli, condanna e detenzione domiciliare per un 79enne

Deve ancora scontare un anno e quattro mesi direclusione dopo essere stato condannato, in via definitiva, per abusivismo edilizio in concorso e violazione dei sigilli. I carabinieri della Stazione di Francavilla Fontana hanno eseguito un provvedimento, emesso dalla Procura generale presso la Corte d’Appello di Lecce, a carico del 79enne francavillese C.A., che è stato di conseguenza sottoposto alla detenzione domiciliare.

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter