I consiglieri di opposizione: «Bella la festa, ma ora potreste pensare allo scuolabus?»



I consiglieri comunali di Francavilla Fontana Antonio Andrisano e Anna Ferreri, rispettivamente capigruppo di Forza Italia e Lista Taurisano, sono tornati sul problema scuolabus, che da giovedì scorso – giorno del ritorno tra i banchi – interessa e penalizza soprattutto quelle famiglie che risiedono nel popoloso agro francavillese. Quest’oggi il problema è stato risolto solo in parte, dato che un solo mezzo tra quelli disponibili ha prelevato i ragazzi da casa e li ha accompagnati a scuola e viceversa.Così Ferreri:

Anna Ferreri

«La festa si è conclusa, fra commenti positivi e negativi.
Ora però è ora che l’amministrazione cominci a prendere seri provvedimenti su i veri problemi della città.
Stamattina, nonostante le assicurazioni del sindaco, che il servizio scuolabus sarebbe stato ripristinato,abbiamo potuto constatare che il servizio è stato attivato solo nella contrada Bax-capece.
Nell’ Incontro avuto venerdì, era pacifico che il servizio doveva partire per tutte le contrade.
Ancora una volta prendiamo atto che quando c’è una sollecitazione da parte dell’opposizione, questa amministrazione si attiva.
Ma voglio chiarire che anche se all’incontro erano presenti solo i residenti di Bax-capece, non significa che la mia richiesta era rivolta solo a quella contrada.
Spero che entro domani sia ripristinato il servizio in tutte le contrade, perché veramente non se ne può più di tutti i disagi che i cittadini devono vivere sulla propria pella.
Vi prego siate seri e cercate di risolvere i problemi seri di questa città».

Così Andrisano:

«Ebbene, mentre si continua a festeggiare per il buon risultato della Festa Patronale e per il gran successo di pubblico per il concerto di Luca Carboni, questa Amministrazione Comunale merita cenere e Carbone per la superficialità e la, a dir poco, scarsa organizzazione emerse, con da subito, nella gestione del servizio scuolabus. Ed infatti, nonostante le promesse del Sindaco, questa mattina (16.09.2019), il servizio scuolabus è stato prestato in modo inadeguato ed insufficiente: dei 3 scuolabus di proprietà comunale, uno solo è risultato essere circolante con tutte le conseguenze del caso. Non mi permetto di aggiungere altro e lascio ai Cittadini le relative conclusioni».

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter