Crede di essere strato da lui deriso e strappa l’orecchino a un ragazzo: denunciato 58enne


Ha pensato di essere stato deriso da uno studente di 14 anni, gli si è avvicinato e gli ha strappato l’orecchino. I carabinieri hanno denunciato a piede libero, per lesioni personali gravi, un 58enne latianese. I fatti si sono verificati ieri sera, lunedì 23 settembre, intorno alle 20,30, nella villa comunale. Il gesto dell’adulto è stato originato da un errore: siccome in precedenza era stato schernito da una comitivia di ragazzi, ha individuato nel 14enne uno dei componenti. Il problema era che però quest’ultimo non aveva fatto parte di quel gruppo, ma soltanto assistito alla scena. Ciononostante, poco dopo, si è sentito afferare per il collo e si è visto strappare dal lobo dell’orecchio destro un orecchino, con conseguenti, dolore, ferita e graffi al volto e sul collo. Il giovane ha person molto sangue e subito riferito all’uomo di aver sbagliato persona: divincolatosi dalla presa, si è rifugiato in un bar nei pressi della stazione ferroviaria dove gli sono stati prestati i primi soccorsi. Nel frattempo una persona di ha recuperato l’orecchino da terra lo ha consegnato al minore che, dopo essere stato raggiunto dal padre, ha raggiunto il pronto soccorso dell’Ospedale di Francavilla Fontana ove gli è stata diagnosticata una “ferita lacero-contusa del lobo dell’orecchio destro da strappo di orecchino, escoriazioni del collo a destra” con sutura di quattro punti del lobo destro. Successivamente si è recato presso la Stazione dei Carabinieri dove ha formalizzato denuncia del fatto.
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter