Cerca
Close this search box.

Tre uomini in carcere e uno a casa dopo le condanne

I carabinieri della Stazione di San Pietro Vernotico hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Corte di Appello di Lecce, nei confronti di Adriano Gialluisi, 35enne sampietrano. L’uomo deve scontare la pena di 6 anni e 8 mesi di reclusione, per reati inerenti gli stupefacenti, commessi nell’anno 2012 nella provincia di Brindisi. Dopo le formalità di rito, il 35enne è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Brindisi.
I carabinieri della Stazione di Torchiarolo hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Corte di Appello di Lecce, nei confronti di Salvatore Notarnicola, 38enne torchiarolese. Deve scontare la pena di 8 anni e 8 mesi di reclusione, per associazione di tipo mafiosa e reati inerenti gli stupefacenti, commessi tra gli anni 2011 e 2013 nelle province di Lecce e Brindisi. Dopo le formalità di rito, il 38enne è stato condotto nel carcere di Brindisi.
I carabinieri della Stazione di Brindisi Centro hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Corte di Appello di Lecce, nei confronti di Emio Longo, 44enne del luogo. L’uomo deve scontare la pena di 7 anni e 4 mesi di reclusione, per reati inerenti gli stupefacenti, commessi tra gli anni 2011 e 2012 nella provincia di Brindisi. Dopo le formalità di rito, il 44enne è stato condotto nel carcere di Brindisi.
I carabinieri della Stazione di Latiano hanno tratto in arresto Giovanni N., 45enne latianese, in esecuzione di un’ordinanza, emessa dal Tribunale di Lecce, dovendo egli scontare due anni di detenzione domiciliare, per ricettazione, riciclaggio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, fatti commessi a San Vito dei Normanni, Brindisi e Spilimbergo (PN), negli anni 2002 e 2003.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com