14 ottobre, il Monday Nights entra nel vivo a Francavilla con la Giba League

32 squadre, oltre 500 giocatori, finalissima prevista per il 20 luglio 2020: quella che si inaugura lunedì 14 ottobre è la competizione più lunga e articolata del Monday Nights

Dopo la Della Corte Supercup, gustoso anticipo della stagione 2019/20, il Monday Nights entra nel vivo con la Giba League. 32 squadre divise in due gironi da 16, le cui due vincitrici si affronteranno nella finalissima prevista per il 20 luglio 2020.

La Giba League è, tra le otto competizioni del mondo Monday Nights, la più ambita e articolata. Il calcio d’inizio è previsto per lunedì 14 ottobre presso il centro sportivo Soter, alle 19, alla presenza del sindaco Antonello Denuzzo, del presidente del Consiglio Comunale Domenico Attanasi e dell’assessora allo Sport Maria Angelotti. Ci saranno anche gli importanti partner che supportano il Monday Nights 2019/20: tra questi anche Canale 85, media partner che racconterà la serata con interviste e approfondimenti.

Alla terza stagione il Monday Nights conferma dunque quella che è la sua lega principale, passata dalle 16 squadre della prima edizione alle 20 della seconda fino alle 32 attuali. Attorno alla Giba League sono nate altre competizioni – non meno spettacolari –, oltre all’All Star Game e al Monday Nights School per gli studenti degli istituti superiori. Competizioni che partiranno, una dopo l’altra, nelle settimane successive all’inaugurazione della Giba League: a ottobre le Nuovarredo Gold e Silver Cup, a novembre la Nuovarredo Bronze Cup e a dicembre la DiCoste Cup.

32 squadre, si diceva, per oltre 500 giocatori. A questi numeri vanno aggiunti quelli del pubblico, che per l’inaugurazione del 14 ottobre si preannuncia particolarmente nutrito. L’avvio delle competizioni del Monday Nights è sempre una festa, cui partecipano amici, famiglie dei giocatori, tifosi, appassionati e semplici curiosi. Un pubblico che continua a seguire le competizioni a bordo campo per tutta la stagione: in due anni, il Monday Nights è diventato infatti un importante momento di socialità per una grossa fetta della comunità francavillese. Non a caso, l’All Star Game di metà stagione è accompagnato da spettacoli e piccoli concerti, diventando così una sorta di evento nell’evento.

Sport e socialità dovrebbero essere sempre legati, e su questo aspetto il Monday Nights insiste anche grazie a un regolamento piuttosto rigoroso. L’obiettivo, già raggiunto nelle passate edizioni, è far sì che l’atmosfera tranquilla fuori dal campo sia lo specchio di ciò che accade nel corso dei match. Correttezza e rispetto reciproco, insomma, saranno la base per tutte le competizioni previste dal Monday Nights 2019/20.

Attualmente, l’organizzazione del Monday Nights vede impegnato uno staff di oltre 40 persone che si occupano di ogni dettaglio: dalla logistica ai calendari delle competizioni, fino alla comunicazione in tempo reale di tutte le statistiche relative alle partite (tramite app dedicata e social). Al pubblico e ai giocatori, dunque, non resta che raggiungere i campi e godersi lo spettacolo. A partire dal prossimo lunedì.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter