Giornata nazionale del camminare: ad Oria si va alla scoperta della “via del tratturo”

Domenica 13 ottobre, Oria aderisce alla Giornata Nazionale del Camminare. L’iniziativa, lanciata da Feder Trek, promuove la diffusione della cultura del camminare attraverso il coinvolgimento dei cittadini e delle associazioni, su tutto il territorio nazionale.

Quest’anno il tema sarà il turimo lento e la promozione dei cammini storico-culturali . Portavoce ed organizzatrice della passeggiata, con il patrocinio del G.A.L. Terre del primitivo,  l’associazione 72024  accompagnerà i partecipanti alla scoperta dell’antico percorso della transumanza. Nello specifico, gli esperti dell’Associazione hanno individuato una porzione del Tratturo Martinese, l’ arteria che collegava il Salento agli Appennini e che ha visto il passaggio di pastori, greggi e viandanti per moltissimi anni. Oggi non è più utilizzato per questo scopo, ma nelle aree limitrofe sono ancora visibili i segni di un passato importante, testimonianze che ci raccontano di una società molto diversa dalla nostra. Il percorso, immerso nella macchia mediterranea, si snoda infatti tra costruzioni messapiche e medievali, grotte e incisioni crucifere lasciate dai pellegrini, masserie e stretti sentieri. Alla fine, potranno degustare dei prodotti tipici e godere della consueta atmosfera conviviale che ha caratterizzato tutti gli eventi dell’associazione oritana.

Il percorso, lungo circa 4 Km, presenta un livello di difficoltà minimo, pertanto è fruibile anche da principianti del trekking e genitori con bambini. L’associazione 72024 consiglia comunque di indossare indumenti e calzature comode. Il check in è fissato alle ore 9.00 nei pressi del Villaggio Malibù, SP 57 Oria Manduria. È possibile richiedere la prenotazione, obbligatoria, contattando tramite SMS o WHATSAPP il numero 333.6828875 oppure scrivendo un’email a 72024csc@gmail.com.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter