Strattona un anziano che gli aveva negato l’elemosina e resiste ai carabinieri: arrestato 21enne

Il centro commerciale Le Colonne di Brindisi

Ha strattonato un anziano dopo che questi gli aveva negato l’elemosina. È successo ieri nel parcheggio del centro commerciale “Le Colonne” a Brindisi, dove i carabinieri dell’Aliquota di primo intervento hanno arrestato, per resistenza a pubblico ufficiale, il 21enne di nazionalità nigeriana Obasuyi Oregbe Setre, residente a Oria, e denunciato per tentata estorsione un suo connazionale di 39 anni senza fissa dimora, entrambi regolari in Italia poiché sotto protezione umanitaria.

Nel parcheggio del centro commerciale, strattona un anziano che gli nega l’elemosina; un altro tenta di sfuggire al controllo dei Carabinieri, sferrando una gomitata a un militare che evita il colpo. Un arresto e una denuncia.

I fatti si sono verificati ieri pomeriggio, quando un 72enne, dopo aver fatto la spesa, si è diretto verso il parcheggio per riprendere l’auto. A un tratto però è stato avvicinato dal 39enne che gli ha chiesto l’elemosina. Al rifiuto del pensionato, il nigeriano ha afferrato per un braccio e strattonato l’anziano, che si è procurato un lieve graffio sulla mano. La vittima è poi riuscita a salire in macchina, ad allontanarsi e a rivolgersi ai carabinieri, che erano già sul posto per un servizio di perlustrazione.

I militari, su indicazione del 72enne, hanno raggiunto un gruppo di stranieri che si trovavano nell’area di sosta dell’esercizio, ma alla vista del personale in divisa, quelli si sono divisi per fuggire a piedi in diverse direzioni. Ne è nato un inseguimento culminato nel raggiungimento del 21enne e del 39enne. Il primo, durante le operazioni di identificazione, nel tentativo di sfuggire al controllo, ha sferrato una gomitata a uno dei due militari, che è però riuscito a evitare il colpo e a immobilizzarlo. Dopo le formalità, il 21enne è stato sottoposto ai domiciliari, mentre il 39enne denunciato a piede libero.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter