Francavilla dice addio ad Antonio Salicandro: priore emerito e addobbatore religioso

È scomparso l’altro ieri, venerdì 18 ottobre, all’età di 81 anni, Antonio Salicandro, priore emerito della Confraternita del Santissimo Rosario e ultimo rappresentante di una storica impresa, con sede a Francavilla Fontana, specializzata nella realizzazione di addobbi. Insieme al padre Alessandro e poi ai fratelli Giuseppe, Luigi e Cosimo ha addobbato numerosissime chiede un po’ in tutto il Salento.

Uno degli addobbi realizzati dalla ditta Salicandro

La loro maestria era talmente nota, apprezzata e ricercata, che il capostipite Alessandro, il 2 giugno del 1958 fu insignito dell’onorificenza di cavaliere al merito del lavoro, titolo conferitogli dal presidente della Repubblica Giovanni Gronchi.

Con la scomparsa di Antonio, per gli effetti di una malattia da cui negli ultimi tempi era stato colpito, l’impresa artigiana Salicandro passa ufficialmente dalla contemporaneità alla memoria.
Se n’è andato, dunque, un altro pezzo della tradizione e della stessa storia più autentica della Città degli Imperiali. Giunga ai familiari il più sentito cordoglio.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter