Continua a perseguitare l’ex fidanzata e finisce in carcere


Nonostante il divieto di avvicinamento già impostogli dal giudice, ha continuato ad avvicinarsi e a perseguitare la sua ex fidanzata. I carabinieri della Stazione Brindisi Centro hanno così eseguito a carico di un 19enne brindisino un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Brindisi. Le ripetute violazioni della precedente misura hanno, insomma, costretto il magistrato a optare per una cautela maggiore. Dopo le formalità, quindi, il giovane è stato condotto nella casa circondariale di Brindisi.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter