Petali di Rose soffia sulle sue prime 20 candeline: «Scommettemmo su noi stessi, i clienti hanno fatto il resto»


Sembra ieri, eppure è già trascorso un bel po’ di tempo. Due decenni di addobbi e grandi soddisfazioni. Ieri Petali di Rose ha festeggiato i suoi primi 20 anni di attività: dopo un lungo periodo di apprendistato alle dipendenze di Fioristi Andriulo, infatti, il 27 ottobre 1999, Gaetano Guarino e sua moglie Luciana decisero di fare il grande passo e di mettersi in proprio. Fu una scelta coraggiosa, la loro, ma che si è man mano rivelata vincente: la sede operativa, anche punto vendita al dettaglio, in via Di Vagno 152 è diventato un sicuro riferimento e ciò che Gaetano e Luciana, insieme con i loro collaboratori, riescono a creare in occasione di qualsiasi ricorrenza o cerimonia – perlopiù matrimoni, ma non solo – è considerato alla stregua di opere d’arte, apprezzatissime dai numerosi clienti.«Niente è stato semplice in tutti questi anni – dichiara Gaetano – anche perché nessuno ci ha regalato e ci regala nulla, ma siamo orgogliosi di quella nostra scelta e oggi che fortunatamente le cose procedono come sognammo, non possiamo che dedicare il raggiungimento di questo traguardo non soltanto al nostro coraggio dell’epoca, ma anche e soprattutto a che ha reso tutto ciò possibile, ossia la nostra clientela affezionata, che sentiamo sempre al nostro fianco. La nostra storia, la storia di una piccola impresa a conduzione familiare che negli anni cresce e si afferma in un settore comunque difficile, credo sia l’esempio di come quando ci si crede e si sa fare, poi ogni sforzo possa essere ripagato. Tanti auguri a noi e grazie a voi tutti».

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter