Riciclaggio, ricettazione, danneggiamento, abuso edilizio: condanne pene per due uomini


Deve scontare la pena di sei anni e cinque mesi di reclusione dopo aver riportato condanne per riciclaggio, ricettazione e danneggiamento, reati da lui commessi a Brindisi nel 2006. I carabinieri della Stazione Brindisi Centro hanno eseguito a carico del 49enne brindisino Angelo Balestra un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Corte d’Appello di Lecce. L’uomo, dopo le formalità, è stato quindi condotto nel carcere del capoluogo.Condanna a un anno di reclusione e a 60mila euro di multa, invece, per il 59enne cegliese Rocco Leuzzi, nei cui confronti i carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno eseguito un’ordinanza emessa dal Tribunale di Brindisi. L’uomo, infatti, è stato riconosciuto colpevole del reato di abuso edilizio, accertato proprio a Ceglie il 5 marzo 2007. Ora è sottoposto al regime della detenzione domiciliare.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter