Singolare inseguimento sulla statale: tutti appresso a un maiale, che però alla fine muore d’infarto


Singolare inseguimento, nel pomeriggio di sabato, lungo la statale 7 Taranto – Brindisi in direzione Brindisi, dove un maiale ha dapprima minato la sicurezza dei mezzi in transito ed è poi stato inseguito da polizia locale di Francavilla Fontana, vigili del fuoco e persino polizia di Stato (con un cellulare in transito lungo la superstrada): il grosso animale, ha corso a più non posso dallo svincolo Francavilla Nord a quello Francavilla Centro – una distanza niente male – ma è poi stramazzato al suolo, probabilmente colto da infarto. Cose che possono capitare, a detta del veterinario. Si sospetta che lo sfortunato porcello, rosa chiaro con pezzature marroni e pesante più di un quintale, provenisse da qualche vicina masseria. La sua carcassa è stata presa in carico del servizio veterinario dell’Asl di Brindisi per lo smaltimento previsto dalla legge. Fortunatamente non si sono verificati incidenti, ma il decesso ha generato umano e sincero dispiacere nei soccorritori, il cui obiettivo era evidentemente, al contempo, quello di garantire la sicurezza della circolazione e di salvare la povera bestia. 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter