Lavoro in nero a soli dieci euro al giorno: 50enne denunciato per sfruttamento


A San Vito dei Normanni, i carabinieri della Stazione di Mesagne hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 50enne di origine marocchina residente a Latiano, per sfruttamento continuato della clandestinità al fine di trarne profitto. A seguito di attività d’indagine, i militari hanno monitorato diversi mercati rionali che hanno avuto luogo nelle ultime settimane nei comuni di Mesagne e di San Vito dei Normanni, e documentato come l’arrestato sfruttasse stabilmente con una occupazione in nero il lavoro di un connazionale 21enne, clandestino sul territorio italiano, retribuito con una somma di soli 10 euro al giorno.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter