Bando “L’albero e noi”, primo posto per la scuola “Fermi” di Oria

La scuola secondaria di primo grado Enrico Fermi di Oria si è aggiudicata il primo posto nella categoria Scuola secondaria di I grado con punteggio 29/ 30 partecipando al concorso indetto per la Giornata Nazionale dell’albero del 21 novembre 2019.

Il bando “L’ ALBERO E NOI ” è stato promosso dal Dirigente della Sezione Gestione e tutela delle risorse Forestali e Naturali. L’iniziativa finalizzata a favorire la promozione della conoscenza del patrimonio boschivo, il rispetto delle specie arboree e la creazione di una coscienza ecologica nelle giovani generazioni che si troveranno ad affrontare problematiche ed emergenze ambientali sempre nuove e su scatola globale.

Il bando prevedeva che i partecipanti descrivessero, attraverso un disegno, la molteplicità delle funzioni dell’albero e l’importanza delle stesse per l’uomo che con esso interagisce. Il lavoro premiato è risultato quello dell’alunna Giada Braccio della classe 2 A.

L’alunna, guidata dalla professoressa di arte dell’istituto Anna De Virgilis, ha eseguito un elaborato pittorico con tecnica mista (matite acquerellabili e pastelli a matita) intitolato: “L’albero… È vita”. L’albero che simboleggia la vita non deve essere oltraggiato dai comportamenti scorretti; nel suo tronco però vi è la speranza di una rinascita. Il disegno è un invito rivolto agli esseri umani a cambiare atteggiamento in modo da non dover rimpiangere di aver distrutto il mondo con comportamenti irrispettosi.

Un sentito ringraziamento al Dirigente Scolastico Prof. Roberto Cennoma e alla Prof.ssa De Virgilis per creduto nella valenza educativo-didattica di questo bando; a tutti gli alunni, ma in particolare a Giada la piccola artista in erba.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter