Settimana della legalità, concessione bar del palasport e decoro urbano: Idea per Francavilla soddisfatta


Si riceve e pubblica:

Angelo Prete, segretario di Idea per Francavilla
Il consiglio comunale di ieri, 29 novembre, è stato molto partecipato e soprattutto molto produttivo.
Tra i vari punti all’ordine del giorno ed alla fine della seduta approvati, sono degni di menzione: l’istituzione della settimana della legalità, proposta dall’avv. Domenico Attanasi; l’affidamento in concessione del bar del palazzetto ed altri servizi, provvedimento predisposto e supportato dall’assessore dott.ssa Antonella Iurlaro; l’approvazione del regolamento dell’occupazione dello spazio pubblico per il decoro urbano, proposta dalla maggioranza e sostenuto da un articolato intervento in consiglio dell’avv. Numa Ammaturo.
Tre provvedimenti di diversa natura che vanno ad incidere profondamente sul nostro territorio e che dimostrano la sensibilità sui temi sociali, quale l’istituzione della legalità, sulla cura del territorio, come l’approvazione del regolamento dello spazio pubblico ed in fine, ma non per ultimo, la capacità di proposta di questa amministrazione della gestione degli immobili comunali e la soluzione per una rapida apertura degli stessi, come il Palazzetto.
Ci piace sottolineare, ancora, che questi risultati possono essere raggiunti con il lavoro di squadra, non solo del gruppo di appartenenza (nel caso di specie da IDEA), ma anche dell’intero gruppo che sostiene questa maggioranza. Unità e compattezza due valori non certamente scontati in politica, soprattutto in questo periodo di confusione che genera disaffezione nella cittadinanza. Per questo motivo si ritiene che i lavori ed i risultati in un anno e qualche mese raggiunti da questa amministrazione (fine dei lavori e consegna dello stadio; pavimentazione della villa comunale; rifacimento del manto stradale di alcune vie; riqualificazione del cimitero; installazione-rifecimento dell’illuminazione pubblica; progettazione del PUMS; intercettazione di fondi regionali; sfalcio di erba e cura del verde pubblico; ultimazione lavori per approvazione del PUG ecc.), nonché il riconoscimento della preparazione e della professionalità di questa maggioranza (si ricorda che il sindaco è stato designato delegato regionale all’ANCI nazionale; la presidenza dell’Ambito è stata riconosciuta a Francavilla), sono l’inizio di un concreto ed effettivo cambiamento.

Idea per Francavilla

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter