Va a rubare a casa dell’ex moglie nel giorno della vigilia di Natale: in carcere 51enne


I carabinieri della Stazione di Torchiarolo hanno tratto in arresto Giuseppe D.S., 51enne di Squinzano (Lecce), già sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di residenza, per “furto in abitazione” e “minacce”. Nello specifico, nel tardo pomeriggio del 24 dicembre, la sua ex compagna ha segnalato sull’utenza di emergenza “112” che poco prima, ignoti, forzata la porta d’ingresso, si erano introdotti all’interno dell’abitazione, al momento disabitata, di sua proprietà ubicata nel Comune di Torchiarolo e, dopo avere messo a soqquadro l’appartamento, avevano portato via varie suppellettili e diversi elettrodomestici. La vittima, fin da subito, ha nutrito sospetti sull’ex compagno e infatti i militari, prontamente giunti a casa dell’uomo, hanno rinvenuto l’intera refurtiva, poi riconosciuta dalla proprietaria. Nella circostanza, l’uomo, in presenza dei militari, ha minacciato di morte la donna. Il 51enne, al termine delle formalità di rito, è stato condotto nel carcere di Brindisi.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter