I consiglieri di maggioranza diserteranno di nuovo la Commissione sport: «Non ha competenza in materia»


Si riceve e pubblica:

I consiglieri comunali di maggioranza non parteciperanno alla seduta del 22 gennaio, convocata per la seconda volta consecutiva dalla Presidente della II Commissione Consiliare permanente, consigliera Anna Ferreri, per discutere nuovamente di “tariffe riguardanti l’utilizzo del Palazzetto dello Sport” di Francavilla Fontana.

Si tratta di una materia che non rientra nella competenza della Commissione Sport e Spettacolo e soprattutto ad oggi non è stata predisposta dagli Uffici comunali alcuna bozza di piano tariffario da sottoporre alla Commissione realmente competente, ossia quella che si occupa del Patrimonio comunale e del Bilancio.

Ai sensi dell’art. 10 del Regolamento per il funzionamento delle Commissioni consiliari “le Commissioni hanno potestà d’iniziativa per la presentazione di proposte di deliberazione e mozioni nell’ambito delle materie di loro competenza”; inoltre le stesse Commissioni concorrono ai compiti di indirizzo e di controllo politico-amministrativo “mediante la valutazione preliminare degli atti di programmazione e pianificazione operativa, finanziaria e mediante l’approfondimento dei risultati periodici del controllo della gestione corrente e degli investimenti”.

In questo caso non ricorre alcuna delle ipotesi previste dal Regolamento che possa giustificare sul piano giuridico la convocazione della Commissione e il relativo esborso a carico dell’erario per il pagamento dei gettoni di presenza, sia perché la determinazione delle tariffe da corrispondere per l’utilizzo degli immobili comunali non rientra tra le materie di competenza della Commissione Sport e Spettacolo, sia perché non vi sono atti sui quali la Commissione possa esprimere la propria valutazione.

Tanto è vero che la II Commissione si è già riunita lo scorso 15 gennaio per discutere dello stesso argomento e, pur essendosi in quella occasione regolarmente insediata con la presenza del numero legale di Consiglieri, non ha deliberato alcunchè.

La Presidente Consigliera Anna Ferreri vorrà convocare la stessa Commissione sul medesimo argomento quando vi saranno i presupposti previsti dal Regolamento.

Fino a quel momento, ossia fino a quando gli Uffici comunali non avranno predisposto una bozza di piano tariffario, i Consiglieri comunali di maggioranza non parteciperanno alle Commissioni convocate con questo oggetto, per non provocare un aggravio di costi dovuto al moltiplicarsi di riunioni che non possono produrre alcun risultato.

I consiglieri comunali di maggioranza, Commissione consiliare Sport

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter