Simula di aver subito una truffa per impossessarsi dei soldi di una coppia di amici: denunciato


I carabinieri della Stazione di Brindisi Centro hanno denunciato a piede libero un 38enne di Cellamare (Bari) per simulazione di reato e uso di atto falso. I militari, dopo aver ricevuto dal 38enne una querela per truffa, in quanto aveva versato, a mezzo di bonifico postale la somma di 2.650 euro, in favore di una persona, per la prenotazione di una vacanza per una coppia di amici in un villaggio turistico di Torre Canne, hanno effettuato le opportune verifiche. Gli accertamenti hanno evidenziato che il querelante durante la stesura della denuncia ha indicato un nome di fantasia e contestualmente consegnato documentazione falsa per appropriarsi fraudolentemente dell’intera somma di denaro affidatagli.La somma, recuperata, è stata restituita agli aventi diritto.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter