Via libera della Commissione, il luna park nel piazzale ex fiera può aprire i battenti


La Commissione pubblico spettacolo, alla fine, ha detto di sì: ci sono le autorizzazioni, accompagnate dalle necessarie prescrizioni, e dunque il luna park carnevalesco nel piazzale dell’ex Fiera dell’Ascensione di Francavilla Fontana potrà finalmente aprire i battenti dopo una settimana nel “congelatore” e non poche polemiche. Il via libera è giunto ieri a seguito di un sopralluogo, il cui esito è stato in fin dei conti favorevole ai giostrai. L’area esterna de locali un tempo appannaggio dell’Ente Fiera, è stata ritenuta, tutto sommato, sicura e utilizzabile.

Negli ultimi giorni si era riacceso il dibattito sul destino di quei locali – perlopiù in stato di decadimento – in buona parte di proprietà comunale, però finiti all’asta a causa dei debiti contratti dal soggetto cogestore, e cioè proprio l’Ente Fiera (una quota di 32mila euro che il Comune pare intenzionato ad acquisire per scongiurare l’ingresso e l’ingerenza di altri soggetti privati). Si era discusso di ciò, ma anche del fatto che lo scorso fine settimana le giostre erano state montate pur senza poter essere messe in funzione a causa di un iter burocratico ancora incompleto e che, difatti, è stato completato solo nel tardo pomeriggio di ieri (giovedì 20 febbraio).

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter