Coronavirus, misure precauzionali anche al “Perrino” di Brindisi: sotto osservazione una paziente, mascherine in pronto soccorso


Febbre alta e tosse, difficoltà respiratorie. Sintomi che anche all’ospedale “Antonio Perrino” di Brindisi, nella serata di ieri (venerdì 21 febbraio), hanno fatto scattare il protocollo nazionale per fronteggiare il coronavirus: mascherina per il personale e per tutti i presenti, accertamenti tuttora in corso. La paziente, giunta nel Brindisino dalla Lombardia (Mantova) è stata visitata da un virologo del reparto Malattie Infettive. Solo misure precauzionali, per il momento, stando a quanto dichiarato dall’Asl. La donna è stata ricoverata in isolamento e resterà sotto stretta osservazione, almeno fintanto che non sarà fugato ogni dubbio circa il suo contagio: tamponi sono stati inviati al Policlinico di Bari per le analisi (a Bari sono sei i casi sospetti).

Misure precauzionali anche a Lecce, dopo la segnalazione della presenza, a bordo di un treno giunto da Roma, di un passeggero che era stato in Cina e tuttavia già controllato in aeroporto sia in Cina che in Italia. Ad ogni modo, sia l’interessato che gli occupanti la sua stessa carrozza saranno tenuti sotto osservazione nei prossimi 15 giorni.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter