Caso positivo di Covid-19, a Francavilla in quarantena un’intera scuola


Tutti in quarantena, un’intera scuola superiore: dirigente scolastico, docenti, personale Ata e studenti, nessuno escluso. Ciò, dopo il caso di Covid-19 scoperto ieri a Brindisi e di cui è affetta una donna di mezza età che ha a che fare, appunto, con l’istituto scolastico. La paziente, ora in cura presso il reparto Malattie infettive dell’ospedale Antonio Perrino di Brindisi, era rientrata a inizio marzo dal Nord Italia, dove si era recata per motivi familiari niente affatto futili. Al suo rientro, la donna è stata presente a scuola prima che il presidente del Consiglio de ministri ne avesse disposto la chiusura.

La Asl di Brindisi ha chiesto al dirigente scolastico di fornire tutti i nominativi, compresi di numero telefonico e indirizzi, di chiunque possa essere entrato in contatto con la donna contagiata, e ne ha intimato la quarantena. D qui, scuola chiusa e accesso vietato.

Ma come sta la paziente? Condizioni stazionarie, non presenta sintomi. Ora sta comunicando i contatti avuti dal giorno del suo rientro in Puglia, a fine febbraio, fino al giorno del ricovero, cioè ieri.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter