Piove sui letti del reparto Malattie infettive (anche Covid) del “Perrino”, una paziente: «Situazione allucinante, ma il personale non c’entra»

Si riporta qui di seguito la segnalazione sdegnata – video-documentata – di una paziente del reparto Malattie infettive dell’ospedale “Antonio Perrino” di Brindisi nel quale, oggi (5 agosto), durante quella sorta d’improvvisa bomba d’acqua che si è rovesciata sulla provincia, è addirittura cominciato a piovere. Siamo nel reparto di Malattie infettive, per intendersi: quello che ospita anche i pazienti Covid. La signora, autrice della segnalazione, era evidentemente ricoverata e si è sentita in dovere di sfogarsi, non tanto – anzi, per nulla – col personale ospedaliero, quanto col management dell’Asl, che dovrebbe occuparsi delle strutture e della loro manutenzione:
«Ecco cosa succede all’ospedale A.Perrino di Brindisi, ero sul mio letto quando ad un certo punto sento piovere su di me… Una cosa allucinante.  Siamo nel reparto Malattie infettive, qui ci sono persone con il Covid e non penso proprio che tutto ciò debba succedere soprattutto se ci sono persone impossibilitate a camminare. Ci tengo a precisare i dipendenti del tipo medici, infermieri, OSS, ecc. sono sempre stati gentilissimi con me fin dal primo momento e appena hanno visto la situazione anche loro si sono arrabbiati moltissimo… Come potete vedere la situazione è grave ed è peggiorata successivamente quando quella specie di lamiera si stava piegando per il peso dell’acqua rischiando di far crollare tutto su di me. In tutto ciò vorrei nuovamente precisare e ci tengo a dirvi che il problema non è il personale, bensì, credo, chi amministra l’Asl, che sembra rimanere indifferente a tutta questa situazione da ribrezzo. Spero che questa situazione si risolva il prima possibile per chi come me in certi momenti è rimasto in una stanza di consulenza dato che le camere erano tutte occupate…»

googletag.defineSlot('/21823520959/lostrillonenews-correlati', [[1, 1], [500, 450]], 'div-gpt-ad-1498835142353-0').addService(googletag.pubads()).setTargeting();

googletag.pubads().enableSyncRendering();googletag.enableServices();googletag.display('div-gpt-ad-1498835142353-0');

snasto
nuovarredo
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter