Una maxi discarica a cielo aperto nelle campagne di Francavilla Fontana: l’ombra del traffico di rifiuti

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Un’enorme discarica abusiva non lontano da un’altra discarica, quella autorizzata, in contrada Beneficenza, nelle campagne tra Francavilla Fontana e Carosino, proprio al confine del limite territoriale delle province di Brindisi e Taranto. La grandissima estensione di rifiuti è stata documentata dai colleghi dell’emittente televisiva Antenna Sud 85 (video in basso) su segnalazione di un cittadino che vi si era imbattuto in precedenza. In quell’appezzamento rurale è possibile scorgere di tutto: dagli pneumatici in disuso al famigerato amianto, dai tendoni a una massa informe d’immondizia evidentemente data alle fiamme. Poi anche un bidone per la differenziata che un po’ incuriosisce e al contempo inquieta: sopra ripora la scritta “Comune di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) carta e cartone”.
Come ci sia arrivato nella Città degli Imperiali sembra un mistero. Di sicuro qualcuno ce l’ha portato e chissà che quegli ammassi di scarti d’ogni genere non rappresentino, in realtà, il prodotto finito di qualche traffico illecito di rifiuti. L’impressione è anche che possano esservene di “tombati” nel sottosuolo e che l’andazzo vada avanti da diverso tempo, considerate le quantità presenti. Ora del caso dovranno probabilmente occuparsi l’Amministrazione comunale e magri anche le forze dell’ordine. Una cosa è certa: quell’area così non può restare, in quanto costituisce una vera a propria bomba ecologica.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter