Pistola e parrucca, irrompe nel laboratorio orafo ma il titolare lo mette in fuga: indagini dei carabinieri

Intorno alle 20 di questa sera, sabato 13 marzo, si è introdotto in un laboratorio orafo di via Crispi, a Francavilla Fontana, e ha tentato di mettere a segno una rapina: armato di pistola, infatti, ha minacciato il titolare dell’esercizio, che ha reagito, l’ha disarmato e messo in fuga. Il coraggioso ed efficace esercente, peraltro rimasto lievemente ferito al capo, si è ritrovato tra le mani una pistola – risultata vera – e ha contattato immediatamente i carabinieri, giunti sul posto poco dopo il tentato colpo. L’aspirante rapinatore ha perso, nella colluttazione, anche una parrucca di colore nero con la quale aveva cercato di camuffarsi. Inoltre, pare che durante la fuga a piedi, calzasse anche una mascherina per completare il travisamento. I militari dell’Arma sono al lavoro per risalire alla sua identità anche grazie al contributo delle telecamere di sorveglianza di cui il negozio è fornito. Fortunatamente, nessuna conseguenza grave per il negoziante, ascoltato dagli investigatori a pochi minuti dal tentato colpo.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter