Normativa anti-Covid violata nell’esercizio pubblico: intervengono i carabinieri



I carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica, a conclusione degli accertamenti eseguiti nell’ambito di specifico servizio di controllo per il rispetto delle prescrizioni Covid-19, hanno sanzionato amministrativamente un 53enne, titolare di un esercizio pubblico del posto, per aver omesso gli accorgimenti idonei ad evitare assembramenti di persone nell’esercizio, contravvenendo al D.P.C.M. del 02.03.2021, per cui è stata applicata la sanzione accessoria della chiusura dell’attività per 5 giorni. Durante il controllo, i militari hanno anche sanzionato alcuni clienti del locale che avevano violato il medesimo decreto, creando un assembramento.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter