Controlli dei carabinieri: due denunce e cinque segnalazioni

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio, i reparti dipendenti dalla Compagnia di San Vito dei Normanni nel Comune di Carovigno, i carabinieri hanno denunciato a piede libero:

§ una 45enne di Carovigno, già sottoposta arresti domiciliari, poiché durante un controllo, i militari l’hanno sorpresa a utilizzare un telefono cellulare; 

§ un 48enne residente a Roma, fermato alla guida della sua auto e sottoposto a controllo con l’etilometro, gli è stato riscontrato un tasso alcolemico superiore al limite consentito; ritirata la patente di guida.

Segnalati alla Prefettura, per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale:

§ un 59enne di Mesagne, trovato in possesso di 0,5 grammi di eroina, nascosti nel comodino della sua camera da letto;

§ un 45enne di Carovigno, sottoposto alla misura della detenzione domiciliare, poiché, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di 0,2 grammi di hashish, rinvenuti sul tavolino del soggiorno;

§ un 36enne di Latiano, trovato in possesso di un grinder contenente 0,1 grammi di marijuana, nascosto all’interno di un borsello;

§ un 30enne di Latiano trovato in possesso di un grinder contenente 0,2 grammi di marijuana, nascosto all’interno di un marsupio;

§ un 42enne di Mesagne, trovato in possesso di 1,2 grammi complessivi di hashish, che erano in una scatola in alluminio nella sua camera da letto.

Gli stupefacenti rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro.

Complessivamente sono stati eseguiti 13 controlli a persone sottoposte a misure di sicurezza e prevenzione, identificate 69 persone, controllati 50 automezzi, effettuate 11 perquisizioni, controllato 1 esercizio pubblico e riscontrate 5 contravvenzioni al Codice della strada.

 
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter