Minaccia uomo con mazza da baseball: denunciata. Anche un rifiuto del drug test

I carabinieri della Sezione radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno denunciato a piede libero un 36enne di San Vito dei Normanni per rifiuto di sottoporsi agli accertamenti per la guida in stato di alterazione psico-fisica per uso sostanze stupefacenti. Nel corso di un controllo della circolazione stradale, l’uomo è stato sorpreso alla guida di un’auto in evidente stato di alterazione psicofisica e ha poi declinato accertamenti sanitari presso il locale in ospedale finalizzati a verificarne l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti. La patente di guida gli è stata ritirata e il veicolo affidato a persona idonea.

Sempre i carabinieri della Sezione radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno denunciato a piede libero una 34enne brindisina per porto di armi od oggetti atti a offendere. I militari sono intervenuti in una via del centro abitato e hanno fermato la donna con ancora tra le mani una mazza da baseball utilizzata poco prima per minacciare un 40enne, per futili motivi di gelosia. L’arma impropria è stata sottoposta a sequestro.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter