Nascondevano in casa marijuana, soldi e grinder: due arresti e una segnalazione

I carabinieri della Stazione di Mesagne hanno arrestato in flagranza di reato un 23enne e una 23enne mesagnesi per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e segnalato alla Prefettura un 36enne, sempre mesagnese, per detenzione per uso personale di stupefacenti. Nel corso di una perquisizione domiciliare nelle tre unità abitative in loro uso, alle quali si accede da un cortile in comune, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro:

–    nell’abitazione del 23enne, un borsello contenente 1.960 euro in banconote di vari tagli e 4 grinder;

–    nell’abitazione della ragazza, nascosti in un armadio, complessivamente 1,143 Kg di marijuana, un bilancino di precisione e vario materiale utile per il confezionamento, il tutto riconducibile allo stesso 23enne, che ne ha riconosciuto la proprietà;

–    nell’abitazione del 36enne, nascosti nella tasca di un giubbotto, 1,8 grammi di marijuana.

Gli arrestati, concluse le formalità di rito, sono stati sottoposti ai domiciliari.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter