“Connessioni Made in Italy”, presente anche quest’anno l’istituto “Del Prete Falcone”

L’I.I.S.S Del Prete Falcone di Sava (Ta) anche quest’anno aderisce al progetto “Connessioni Made in Italy” in collaborazione con Confindustria per mettere al centro le imprese del territorio Italiano e Luiss Business School. Dopo il successo dell’esperienza pilota, il progetto Connessioni Made in Italy giunge alla sua seconda edizione.

I ragazzi delle scuole superiori, dalla classe prima alla quinta, divisi in gruppi, si occupano di un’azienda del loro territorio, studiando i materiali a disposizione, intervistando i referenti aziendali e producendo quattro differenti output che li guidano verso l’approfondimento di tematiche sempre più articolate.

In questo percorso sono accompagnati dai loro docenti-tutor e dagli student ambassador della Luiss, che li supportano a livello organizzativo e relazionale. Lo scopo del progetto è allenare i ragazzi a sviluppare le competenze trasversali indispensabili per entrare a far parte del mercato del lavoro (public speaking, pensiero critico, lavoro di gruppo, creatività…).

Inoltre, si promuovono la creatività, lo studio autonomo, l’auto-organizzazione, le capacità di valutazione e autovalutazione, contribuendo all’acquisizione di conoscenze specifiche “sul campo” quali: elementi di economia aziendale, di strutture organizzative, di conoscenza del territorio, approfondimenti sulla sostenibilità.

E’ anche previsto un percorso formativo per gli insegnanti sulla costruzione di contesti di apprendimento collaborativo, sulla gestione del lavoro in gruppo, sulla gestione dei feedback, sui criteri di valutazione del lavoro di gruppo, sulla gestione dei conflitti.

I ragazzi sono i protagonisti indiscussi e già nella scorsa edizione hanno raccontato le imprese del loro territorio con gli strumenti che ritenevano più accattivanti ed efficaci per interessare i loro coetanei. Immagine coordinata e logo, pagine social, webinar e sito web www.connessionimadeinitaly.it : tutto è stato realizzato dagli studenti. Sullo stesso sito sono stati pubblicati i loro output.

Un nuovo modello di scuola nel quale crede fortemente il Dirigente Scolastico dell’Istituto, il Prof. Alessandro Pagano; un modello che offre uno spazio e un tempo nei quali studenti e aziende del territorio si incontrano un progetto fatto DA e PER i ragazzi, che vanno alla scoperta del sistema produttivo territoriale, nell’ottica della sostenibilità, collaborando, creando sinergie e interagendo con le aziende.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter