Scuole in presenza, sondaggi nelle chat degli studenti: la maggior parte avrebbe preferito restare a casa ancora per un po’

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Nei giorni scorsi, sono circolati nelle chat studentesche diversi sondaggi sul tema: considerata la situazione, meglio tornare a scuola o fare didattica a distanza?

La seconda opzione avrebbe raccolto maggioranze bulgare, sfiorando anche il 90 per cento delle preferenze. Per studentesse e studenti, insomma, sarebbe stato più saggio restare a casa per un altro po’ onde evitare esposizioni eccessive ai contagi per sé e per il personale scolastico.

In alcuni casi, sono persino stati indetti degli scioperi con relativa astensione dalle lezioni frontali.

Sul punto – nonostante lo scetticismo anche di genitori e docenti – il Governo centrale è stato però irremovibile: intanto, si torna in classe; poi, in caso di problemi, ci si regola diversamente.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter