Terminati i lavori di recupero del campetto polivalente del quartiere San Lorenzo

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Torna a vivere il campo polivalente del quartiere San Lorenzo dopo anni di abbandono e degrado.

Il recupero del terreno di gioco, voluto dall’Amministrazione Comunale, è stato finanziato con fondi POR Puglia 2014-20 per la valorizzazione delle strutture sportive.

Grazie a questo intervento cresce il numero di infrastrutture dedicate allo sport di proprietà comunale e si dota il quartiere San Lorenzo di una risorsa che porterà benefici anche sul piano sociale.

“Abbiamo voluto dare nuova vita ad un luogo abbandonato e che per troppi anni è stato l’emblema della resa nei confronti dei vandali. Ribadiamo con forza – afferma il Sindaco Antonello Denuzzo – che l’Amministrazione Comunale c’è e non si arrenderà mai davanti a chi distrugge i beni pubblici. La rassegnazione sarebbe un atteggiamento illogico che priverebbe la cittadinanza di opportunità di incontro e crescita. Al contrario, presidieremo e ci adopereremo per affidare in gestione la struttura, perché solo così potrà esprimere al massimo tutte le sue potenzialità.”

L’intervento di recupero è consistito nel rifacimento della pavimentazione con la predisposizione del terreno per il calcetto, il tennis e la pallamano, il ripristino della recinzione e dell’illuminazione. Installato, infine, un sistema di videosorveglianza per vigilare sulla sicurezza dell’area.

Il percorso che ha condotto alla realizzazione dell’opera è stato avviato nell’ottobre del 2019 e ha visto la cittadinanza partecipare attivamente nella definizione del progetto che è stato poi successivamente candidato al bando regionale.

Nel corso dell’incontro con la cittadinanza e le associazioni, cui presero parte il Sindaco Antonello Denuzzo, l’Assessore all’Urbanistica Nicola Lonoce, l’ex Assessore Antonio Martina e l’Ing. Irene Licari dell’Ufficio Tecnico, emerse con forza il valore simbolico del recupero di questa opera pubblica come occasione per il quartiere e opportunità da offrire ai giovani francavillesi.

“La restituzione alla collettività del campo polivalente – conclude l’Assessore all’Urbanistica Nicola Lonoce – anticipa idealmente il processo di rigenerazione urbana accrescendo la qualità dei servizi e fornendo uno strumento di promozione sociale. Questo luogo si candida a diventare un attrattore naturale di giovani che qui potranno divertirsi e socializzare.”

Chiuso il cantiere ora si attende solo la pubblicazione del bando per la gestione della struttura e l’avvio della fruizione pubblica dell’opera. 

Comunicato stampa Comune di Francavilla Fontana

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter