Il presidente regionale della protezione civile: arrivano i profughi, in Italia circa 700mila ucraini. Aiuti concreti e logistica

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Come per ogni guerra, in questi giorni si fugge anche dall’Ucraina: sono centinaia di migliaia i profughi già approdati nei Paesi più “sicuri” del continente europeo. Non fa eccezione, ovviamente, neanche l’Italia.

La Puglia, come assicura il consigliere regionale e presidente del Comitato permanente di protezione civile Maurizio Bruno, farà la propria parte nell’accoglienza.

Donne, uomini e bambini ucraini saranno accolti in tutta la Penisola e distribuiti tra i vari territori.

Saranno loro garantiti aiuti medicinali e alimentari, senza trascurare gli indumenti. La prociv si occuperà principalmente di coordinamento e logistica, per il resto sarà fondamentale il contributo concreto e sul campo di associazioni quali Caritas e Croce Rossa.

Bruno è stato ospite, nelle prime ore del mattino, del tg di Antenna Sud 85 condotto dal collega Michele Iurlaro. Ascoltiamolo:

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter