Il magistrato a scuola per dare lezioni sulla Costituzione italiana: educazione alla cittadinanza attiva

L’ I.I.S.S. Del Prete Falcone di Sava (Ta) incontra il dott. Alberto Maritati per confrontarsi sulla struttura, il senso e i valori della più alta fonte giuridica nazionale: la Costituzione della Repubblica italiana. 

Maritati, già Vice Procuratore nazionale antimafia e senatore, incontrerà mercoledì 6 aprile le classi del triennio e il gruppo Epas per dibattere sul suo testo: “Conoscere la Costituzione Italiana – un percorso facilitato”, editori Laterza 2019. 

L’intento dell’incontro è quello di consolidare l’acquisizione delle conoscenze e competenze degli studenti a diventare cittadini responsabili, a essere in grado di orientarsi consapevolmente e di comprendere le dinamiche e le regole del mondo del lavoro.

Con l’introduzione dell’Educazione alla cittadinanza, anche la Costituzione è entrata a pieno titolo quale percorso da approfondire nelle scuole. 

Per Educazione alla cittadinanza si intende non soltanto l’insegnamento e l’apprendimento di questioni relative alla disciplina in classe, ma anche le esperienze pratiche acquisite attraverso attività svolte in ambito scolastico e nella società nel suo complesso, volte a preparare le studentesse e gli studenti al loro ruolo di cittadini: è quindi assolutamente necessario fornire loro gli strumenti per vivere nel mondo reale e fare esperienza di cittadinanza attiva fin da giovanissimi. 

Nel libro, ciascun articolo della Carta fondamentale viene spiegato e approfondito a partire dalle sue radici storiche, del portato sociale e culturale, delle parole chiave che contiene. Non mancano i richiami all’attualità che evidenziano la relazione tra la realtà odierna e il testo costituzionale.

La Costituzione nacque subito dopo una guerra che produsse macerie non solo materiali ma anche morali, in un Paese che con fatica provava a ricomporre le fila del vivere civile. Il fermento democratico di quegli anni fu la premessa al lavoro dell’Assemblea costituente. Il testo, composto da 139 articoli, racchiude nei suoi principi un grande progetto di trasformazione sociale: uguaglianza e pari dignità di tutti di fronte alla legge, diritto al lavoro, parità dei generi, tutela della salute e dell’ambiente sono solo alcuni dei principi che ne animano le pagine. 

Alberto Maritati accompagna il lettore in un percorso attraverso l’intero testo costituzionale. 

Gli onori di casa, ad apertura del dibattito, saranno fatti dal dirigente scolastico, il prof. Alessandro Pagano con i suoi saluti; presenterà e modererà la prof.ssa Lucia Talò, docente di Lingua e Letteratura Italiana e Storia dell’Istituto.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter