Pink Padel League, terza tappa in provincia di Brindisi domenica 10 aprile

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Si gioca al Football Park, in contrada d’Ippolito a Mesagne, sulla strada per Latiano, con la formula dei due livelli, ‘avanzato’ e ‘medio’. L’organizzatore Francesco Giorgino: “Oltre a divertirsi in campo, c’è la possibilità di raccogliere fondi per il reparto di Oncoematologia dell’ospedale di Taranto”. Prossimo evento a Lecce

Terza tappa in provincia di Brindisi per il Pink Padel League, torneo riservato alle donne che abbia sport e solidarietà con l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare al reparto di Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto, intitolato a Nadia Toffa, la conduttrice de Le Iene, scomparsa prematuramente. Si giocherà domenica prossima, 10 aprile, al Football Park in contrada d’Ippolito a Mesagne, sulla strada per Latiano.

Il torneo, organizzato da Francesco Giorgino con il supporto di Chiara Vetrugno, Rosaria Arganese e Mariella Santini del pink team, è iniziato lo scorso 13 marzo al Macht Point di Lecce. La tappa del debutto è stata vinta da Emanuela Pedone e Serena Mangialardo, entrambe di Lecce, per la sezione riservata alle giocatrici di livello “avanzato”, e Letizia Gigli e Andreina Bianchi, di Taranto, per la sezione riservata alle padeliste di livello “medio”.

La seconda tappa si è svolta al Padel Arena di Taranto il 27 marzo ed è stata vinta da Laura Giuri di Brindisi e Valentina Terio di Bari nella sezione “avanzato” e da  Federica Basile e Donatella Di Bello, entrambe di Taranto, nella sezione riservata alle giocatrici di livello “medio”.

Per la quarta tappa il torneo tornerà a Lecce il 24 aprile, per poi passare a Taranto il 15 maggio e concludersi il 29 maggio al Football in provincia di Brindisi. 

“Più andiamo avanti e più cresce l’entusiasmo per il Pink Padel League”, dice Francesco Giorgino. “Oltre a divertirsi in campo, c’è la possibilità di contribuire a realizzare qualcosa di concreto in favore degli altri e, nel nostro piccolo, abbiamo scelto di farlo per supportare il reparto di Oncoematologia dell’ospedale di Taranto”, conclude.

Per ulteriori informazioni sul torneo è possibile telefonare al numero 392/9048531.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter